Lauree di primo livello in Arti in Italia

Guarda le Lauree in Arti in Italia 2017

Arti

Una laurea è un titolo universitario di primo livello che viene assegnato da università e college quando gli studenti completano un certo programma di studio. La maggior parte dei corsi di laurea dura tre o quattro anni, mentre alcuni possono arrivare fino a sette.

Italia, ufficialmente Repubblica Italiana, è una Repubblica parlamentare unitaria all'interno dell'Unione europea, che si trova nel Sud Europa. A nord, confina con Francia, Svizzera, Austria, Slovenia e lungo le Alpi.

I migliori Corsi di laurea di primo livello in Arti in Italia 2017

Ulteriori informazioni

Web & Interaction Design

Quasar Design University in Rome
Campus A tempo pieno Part time November 2017 Italia Roma

Il corso triennale in Interaction Form Design designer multimediali nelle seguenti aree: Il corso triennale in Interaction Form Design designer multimediali nelle seguenti aree: Interaction design, web design, interface design, lo sviluppo di applicazioni, sistemi interattivi che utilizzano Arduino e Touch , Designer, video editing. [+]

Le migliori Lauree in Arti in Italia 2017. Web & Interaction Design Il corso triennale in Interaction Form Design designer multimediali nelle seguenti aree: Design interattivo, web design, design di interfaccia, lo sviluppo di applicazioni, sistemi interattivi che utilizzano Arduino e tocco di design, montaggio video. Il corso è unico in Italia, è attivo dal 1991 ed è in continuo aggiornamento. Il corso è riconosciuto dal MIUR come I. Diploma Accademico Livello A chi si rivolge a Questo corso di livello universitario è rivolto a diplomati, da tutti i tipi di scuole secondarie, aspiranti progettisti multimediali che vogliono sviluppare la loro capacità di espressione basata sulla conoscenza strutturata e linguaggi condivisi, le competenze che sono essenziali per lavorare con professionalità in un settore così complesso come quello del design multimediale e interattività. Il corso può anche essere utile per la specializzazione e l'aggiornamento di professionisti che già lavorano nel campo della comunicazione. Obiettivi formativi L'obiettivo perseguito nel corso Web & Interaction è quello di formare designer capaci di rapportarsi in modo critico e consapevole al complesso campo del design multimediale, ma anche specializzato e aggiornare la formazione di coloro che già lavorano nel campo della comunicazione. qualifica rilasciata Diploma Accademico di I livello riconosciuti dal MIUR. lavori creativi I processi in corso di modernizzazione in comunicazione multimediale, da una prospettiva di interazione sistematica tra i diversi linguaggi e le nuove tecnologie, hanno ampliato a nuove aree le opportunità di lavoro per gli operatori che sono in grado di coniugare la padronanza di strumenti e applicazioni con le qualità di creatività e di un approccio metodologico efficace per il progetto. In questo contesto altamente dinamico e in continuo aggiornamento, la figura del progettista interazione è di cruciale importanza, ovunque l'area complesso di design interattivo viene affrontato. Un estremamente versatile professionale, sono in grado di adattare la loro attività in base alle diverse esigenze operative e possono esercitarlo come: web designer e web developer, laddove sono richieste di progettazione e sviluppo di contenuti, applicazioni web e servizi; digitale e interaction designer, che vanno dalla produzione di contenuti digitali e interattivo per la progettazione di applicazioni per dispositivi mobili; di comunicazione e media designer, comprese le attività che vanno dalla comunicazione multimediale al web marketing. Le varie forme di attività professionale può avvenire - come consulente, collaboratore o libero professionista - con eventi e comunicazione, pubblicità e marketing agenzie, aziende, imprese e studi professionali, enti pubblici e privati, musei, fondazioni e gallerie, che operano sia a livello nazionale e a livello internazionale. Partners Derivata, String, Teatro India, Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma, Provincia di Roma, Saatchi & Saatchi, loghi, Greenpeace. Soggetti Il percorso didattico si articola in lezioni frontali, laboratori di progettazione, e l'insegnamento tecnico-applicativa. Le lezioni si svolgono in aule con supporti audiovisivi, tavoli da disegno e computer dedicati, dotati di software specializzato. Ogni area di insegnamento, attraverso attività di laboratorio, offre in classe le varie fasi di lavoro in cui sarebbero normalmente coinvolti i membri di un team di progettazione, fornendo una applicazione diretta dei contributi teorici e tecnici delle diverse aree di insegnamento. E 'prevista una serie di workshop specializzati intense su temi che fanno riferimento a specifici ambiti di attività professionale, organicamente integrati con il lavoro progetto interdisciplinare, che coinvolgono gli studenti in progetti complessi che durano la durata di un ciclo di insegnamento. Inoltre, l'attività didattica comprende viaggi di studio e varie attività esterne e visite didattiche. Sede dei corsi Il corso "Web & Interaction Design" si terrà a Roma, presso Quasar Design University. Via Crescenzio 17 A Roma (RM) - 00193 [-]

Disegno Habitat

Quasar Design University in Rome
Campus A tempo pieno Part time November 2017 Italia Roma

Il corso post-diploma triennale in Habitat design forma progettisti nei seguenti settori: architettura d'interni, design di prodotto, architettura verde e spazi aperti, stand espositivi e mostre. [+]

Habitat design Il corso post-diploma triennale in Habitat design forma progettisti nelle seguenti aree: Architettura interiore design del prodotto, architettura e aperti spazi verdi, stand espositivi e mostre. Il corso è attivo dal 1987 e aggiornata con ogni nuova edizione. Il corso è riconosciuto dal MIUR come I. Diploma Accademico Livello A chi si rivolge a Questo corso di livello universitario è rivolto a diplomati, da tutti i tipi di scuole secondarie, che intendono dedicarsi - per parafrasare Munari - ad arte come un mestiere, in altre parole ad una attività tecnica decisamente espressiva-artistico, adatto per esteticamente e il miglioramento funzionale del complesso di elementi che caratterizzano l'ambiente di vita, ma senza implicazioni urbanistiche e minore coinvolgimento nelle procedure burocratiche-amministrative. Si tratta di un corso di formazione che mira a sottolineare il carattere unitario dell'ambiente umano e, pertanto, degli strumenti e delle competenze necessarie per garantirne la cura e aumentarne la qualità. Obiettivi formativi Gli obiettivi perseguiti nel corso Habitat Design sono: per garantire agli studenti il ​​raggiungimento della maturità critica, una comprensione dei problemi legati all'intervento trasformazionale sull'ambiente di vita e metodi per la loro soluzione più idonea; di fornire agli studenti con conoscenze tecniche ed esperienze educative nel campo della costruzione e produzione - artigianale e industriale - per un inizio veloce e soddisfacente per la loro attività professionale; al fine di garantire i laureati in possesso di un metodo di pianificazione sicura che comprende la creatività e rigore, sia sostenuta da un'adeguata conoscenza delle tecniche di rappresentazione, sia manuali che assistita da computer, tramite il software più avanzato disponibile in 2 e 3D design e modellazione virtuale; per formare caratteri che sono esperti nelle tecniche molteplici e complementari, tutte unificate con il metodo, garantendo, allo stesso tempo, un atteggiamento pianificazione flessibile che permette il giovane professionista per affrontare le sfide derivanti dalle mutazioni sociali rapidi e non solo quelli esistenti. qualifica rilasciata Diploma Accademico di I livello riconosciuti dal MIUR. lavori creativi I laureati in habitat design in grado di operare in molti campi: tutte quelle situazioni in cui l'intervento è richiesto di uno specialista in grado di garantire qualità estetica unita a prestazioni tecniche e funzionali, nel rispetto del budget a disposizione e con una particolare attenzione per i dettagli. Più precisamente: allestimenti spazi pubblici o privati, siano essi residenziali o per lavoro; sedi commerciali e luoghi che sono aperti al pubblico; di ristrutturazione, riconversione e la riabilitazione di spazi, anche per i cambiamenti d'uso. Il laureato in Habitat design può elaborare piani e gestire lavori per i progetti che non richiedono l'autorizzazione, vale a dire, oltre i raccordi di cui sopra di molto tipo: set, mostre, strutture temporanee, giardini e spazi aperti, così come la progettazione di oggetti di tutti genere, compresi quelli che saranno prodotti in massa, da strutture artigianali o industriali. Questo è estremamente vasto e variegato campo operatorio, che può permettere talenti insospettati di emergere e anche creare opportunità professionali in settori promettenti, ma in gran parte inesplorati. Come professionista, i laureati possono aderire a una delle associazioni professionali in Italia e all'estero. Partners ADI, Abitare il Tempo, Fiera di Vicenza, Coni, Casa dell'Architettura, Ferrarelle, Barilla, Peroni-Nastro Azzurro, Galleria Nazionale d'Arte Moderna di Roma, Palombini Caffè, Ikea, Salone Satellite di Milano, Accademia Internazionale di Okinawa, la Caritas Diocesiana , Polizia di Stato, Casaidea, Slamp, Conservatorio Internazionale des Jardins. Soggetti Il corso, studi e accuratamente analizza tutte quelle discipline che supportano il progetto, dotandola, da un lato, con la dimensione pragmatica necessaria, e, dall'altro, con tale struttura solida teorico-critica e spessore culturale che sono indispensabili per il progettista colta e consapevole. A questo scopo, il corso insegna, oltre alle discipline inerenti disegno, tutte quelle relative ai materiali da costruzione e le tecniche di lavorazione; la storia e la critica di architettura, design e arti figurative; i principi alla base dei linguaggi visivi come strumenti e codici d'invenzione; modellistica applicata al design. Con questi obiettivi pragmatici che mirano ad acquisire, in un tempo determinato, di una solida professionalità, questo corso assume la forma di una valida alternativa agli studi più teorici. Dopo un primo anno mira a stabilire e consolidare il metodo operativo e della cultura del design creativo, nel corso dei prossimi due anni gli studenti che fare sempre con tutti gli aspetti tecnici e le esperienze che saranno utili nella loro professione. Il corso Habitat design a tre anni mira direttamente il risultato: il possesso, da parte del laureato, delle competenze e delle capacità professionali. Sede dei corsi Il corso di "Habitat Design" si terrà a Roma, presso Quasar Design University. Via Crescenzio 17 A Roma (RM) - 00193 [-]

Grafica E Comunicazione Visiva

Quasar Design University in Rome
Campus A tempo pieno Part time November 2017 Italia Roma

Il corso ofGraphic e Visual Communicationis finalizzato alla formazione di progettisti specializzati in: grafica pubblicitaria, disegno grafico, pubblicità, art direction e copywriting, packaging, pubblicità, web design, editoria, loghi e brand identity, marketing . [+]

Le migliori Lauree in Arti in Italia 2017. Comunicazione visiva e grafica Il corso ofGraphic e Visual Communicationis finalizzato alla formazione di progettisti specializzati in: grafica pubblicitaria, disegno grafico, pubblicità, art direction e copywriting, packaging, pubblicità, web design, editoria, loghi e brand identity, marketing . Il corso è attivo dal 1997 e aggiornata con ogni nuova edizione. Il corso è riconosciuto dal MIUR come I. Diploma Accademico Livello A chi si rivolge a Questo corso di livello universitario è rivolto a diplomati, da tutti i tipi di scuole secondarie, che intendono crescere nella cultura del design grafico. L'immagine, in tutte le sue forme, è oggi il principale veicolo di comunicazione istituzionale, sociale e promozionale, dalla pubblicità classica alla corporate identity al confezionamento in modo tale da costituire un universo mediatico pervasivo. Questo è il campo operativo esteso della comunicazione grafico o visivo. Obiettivi formativi Gli obiettivi perseguiti nel corso Comunicazione Visiva grafica e sono: per garantire agli studenti il ​​raggiungimento della maturità critica e la comprensione dei problemi connessi alla pratica di una professione in un settore che è in rapida e continua evoluzione; di fornire agli studenti conoscenze e di formazione esperienze tecniche nel campo della grafica e della comunicazione visiva per una partenza veloce e soddisfacente per la loro attività professionale; al fine di garantire i laureati in possesso di un metodo affidabile di progettazione grafica che comprende la creatività e rigore, sia sostenuta da un'adeguata conoscenza delle tecniche di rappresentazione, sia manuali che assistita da computer, tramite il software più avanzato disponibile per il disegno 2D. Il corso, studi e accuratamente analizza tutte quelle discipline che supportano grafica fornitura, da un lato, con la dimensione pragmatica necessaria, e, dall'altro, con tale struttura solida teorico-critica e spessore culturale che sono indispensabili per istruiti e consapevoli progettisti. A tal fine, e per consentire la maturazione di una consapevolezza del significato e del valore di opere grafiche e artistiche, il corso offre un insegnamento pratico, come ad esempio tecniche di rappresentazione, tecniche editoriali e disegno a mano libera, insieme con l'insegnamento teorico-critical, come ad esempio la storia della comunicazione visiva, la teoria della percezione e della forma, e la pubblicità. Nel corso dei tre anni, lo studente sviluppa la capacità di creare e realizzare progetti di design per le imprese, la progettazione per l'editoria, design del prodotto (packaging), disegno strategico, campagne pubblicitarie commerciali e sociali, la progettazione grafica per gli ambienti. Hanno anche acquisire la capacità di gestire i cicli di lavoro dal punto di vista della progettazione e amministrazione. qualifica rilasciata Diploma Accademico di I livello riconosciuti dal MIUR. lavori creativi Il progettista di comunicazione visiva è in grado di lavorare comodamente con agenzie di pubblicità, case di produzione, studi professionali e le imprese nel settore della comunicazione visiva. Essi sono in grado di gestire la continua evoluzione tecnologica, comprendere le dinamiche culturali del contesto in cui operano e prendere in considerazione gli aspetti economici-produttivi connessi alla attività di progettazione che svolgono. Possono operare nei diversi settori della comunicazione visiva, in Italia e all'estero, come dipendenti o liberi professionisti; in attività professionale e, dopo aver ricevuto una serie di anni di esperienza, come direttori artistici; in agenzie pubblicitarie e di comunicazione integrata; come un dipendenti, consulenti o collaboratori; in tutti i settori dell'editoria, come i progettisti editoriali; con enti pubblici o privati, per la consultazione e la collaborazione come graphic designer. Partners AIAP, GNAM, Saatchi & Saatchi, Loghi, Apple, Greenpeace, La Repubblica, Nissan, Enel, Barilla, Nastro Azzurro, Acea, Coop, Peroni. Soggetti Il corso di formazione si articola in tre cicli di insegnamento per ciascun anno accademico. I cicli sono costituiti da conferenze, workshop e laboratori specializzati che sono divisi in tre aree principali: tecnologie produttive, di progettazione e di rappresentanza; la storia, la critica e teorie; laboratori di progettazione. Il primo anno ha lo scopo di formazione degli studenti nelle discipline di base del design grafico, teorico quanto pratico, in modo da essere in grado di affrontare i laboratori di progettazione successivi dotati delle conoscenze adeguate. Il secondo anno si propone di perfezionare la preparazione svolta durante il primo anno, al fine di iniziare a modellare la figura professionale con il conseguimento del titolo ufficiale di graphic designer. Il terzo anno si sposta verso la specializzazione professionale dello studente come assistente art director. Ottenere questo qualificazione professionale permetterà agli studenti, a seguito di un'adeguata esperienza come assistente, per lavorare come art director, una figura di spicco nella progettazione di comunicazione visiva e un obiettivo naturale, nella carriera di graphic designer. Sede dei corsi Il corso "Grafica e Comunicazione Visiva" si terrà a Roma, presso Quasar Design University. Via Crescenzio 17 A Roma (RM) - 00193 [-]

Corso Di Laurea In Architettura

Mediterranea University of Reggio Calabria
Campus A tempo pieno 3 anni October 2017 Italia Reggio Calabria

Il 1 ° ciclo Corso di Laurea (Laurea) in "Scienze dell'Architettura" ha lo scopo di sviluppare la figura professionale di un architetto Junior che partecipa alla pianificazione, progettazione, costruzione e attività di gestione in materia di progetti di trasformazione dell'ambiente costruito ... [+]

Il 1 ° ciclo Corso di Laurea (Laurea) in "Scienze dell'Architettura" ha lo scopo di sviluppare la figura professionale di un architetto Junior che partecipa alla pianificazione, progettazione, costruzione e attività di gestione in materia di progetti di trasformazione dell'ambiente costruito. Le conoscenze acquisite lui / lei permetterà di integrare la sua / il suo lavoro con quello di altre figure professionali che operano a diversi livelli nel settore dell'architettura e gestire tecniche di produzione attuali di Architettura. L'obiettivo del Corso è quello di fornire al laureato con una conoscenza culturale e scientifico competente che permetterà lui / lei a capire opere architettoniche e l'organizzazione insediamento umano sotto il logico / formale, compositiva, tipologico / distributiva, aspetti strutturali, architettonici e tecnologici correlati al contesto storico, fisico e ambientale, al fine di identificare, formulare e risolvere i problemi architettonici e urbanistici con i metodi attuali, tecniche e strumenti, e anche per supervisionare gli aspetti tecnici ed economici di fattibilità (che costano, produzione e realizzazione di prodotti per l'edilizia, nonché come i problemi connessi alla sicurezza). Il corso, in breve, ha lo scopo di preparare gli studenti a svolgere, accanto al tradizionale ruolo di architetto, una parte di collegamento innovativo tra architetti e clienti, l'amministrazione e le imprese, la gestione e gli attori sociali, nel processo relativo alla progettazione di edifici e urbane interventi e alla trasformazione, recupero e restauro del patrimonio architettonico esistente. Primo anno Calcolo Composizione architettonica Fondamenti di Urban Tecnologia dell'Ambiente e dei Materiali Elettivo Inglese Disegno automatico Laboratorio di Rappresentazione Applicazioni di Geometria Descrittiva e Disegno Rilievo architettonico Storia dell'architettura antica e medievale Storia dell'architettura antica Storia dell'architettura medievale Secondo anno Fisica Tecnica Statico Storia dell'architettura moderna Laboratorio di Tecnologia dell'Architettura Piano di lavoro per la costruzione e manutenzione Town Disegno Laboratorio di materiali per il restauro Diagnostica per il restauro scienza dei materiali Geologia applicata Laboratorio di pianificazione 1 Progettazione Architettonica 1 La pianificazione urbana Terzo anno progettazione Storia dell'Architettura Contemporanea Restauro architettonico Urbano Valutazione Elettivo CAPSTONE PROGETTO Tirocinio Laboratorio di pianificazione 2 Architectural Design 2 CONSOLIDAMENTO DEGLI EDIFICI STORICI [-]

CdL triennale Lettere

Università degli Studi di Bergamo
Campus A tempo pieno 3 anni October 2017 Italia Bergamo

Il Corso di laurea si articola in 'curricula' e, quindi, in percorsi che forniscono agli studenti una preparazione orientata, attraverso una solida formazione di base, metodologica e storica, all'acquisizione delle essenziali conoscenze necessarie per l'attività professionale, con un'eventuale prospettiva verso la ricerca, nell'ambito degli studi letterari e artistici propri della tradizione... [+]

Le migliori Lauree in Arti in Italia 2017. OBIETTIVI FORMATIVI Il Corso di laurea si articola in 'curricula' e, quindi, in percorsi che forniscono agli studenti una preparazione orientata, attraverso una solida formazione di base, metodologica e storica, all'acquisizione delle essenziali conoscenze necessarie per l'attività professionale, con un'eventuale prospettiva verso la ricerca, nell'ambito degli studi letterari e artistici propri della tradizione culturale italiana ed europea. Le conoscenze e le capacità critiche acquisite negli ambiti della cultura letteraria, linguistica, storica, geografica e artistica dell'età antica, medievale, moderna e contemporanea sono caratterizzate dall'attenzione rivolta agli ambiti riconosciuti della comparatistica internazionale. In tale prospettiva all'interno dell'offerta formativa del Corso vengono individuati itinerari di formazione che possono condurre all'acquisizione di abilità di creazione e di scrittura, anche per i nuovi media, attraverso il possesso di idonei strumenti metodologici. L'offerta formativa nelle aree delle discipline artistiche mira inoltre all'acquisizione di una solida formazione di base nei settori delle arti e della cultura visiva, anche nella prospettiva di sviluppi professionali che prevedano l'impiego di mezzi informatici per la creazione e la consultazione di banche dati. Mediante eventuali esperienze pratiche qualificate, i laureati del Corso svilupperanno pertanto conoscenze teoriche e metodologiche finalizzate ad attività professionali in enti pubblici e privati, nel campo del giornalismo e dell'editoria e nelle istituzioni che organizzano attività culturali o operano nel campo della conservazione e della fruizione dei beni culturali. SBOCCHI PROFESSIONALI Il percorso didattico ha come finalità la strutturazione delle conoscenze di base in vista della costruzione di una figura professionale polivalente, in grado sia di specializzarsi in vista dell'insegnamento delle materie letterarie, sia di svolgere un'attività di studio negli ambiti delle discipline letterarie, storiche e artistiche la quale necessiti di una conoscenza comparativa delle principali culture del mondo contemporaneo, attraverso inoltre l'acquisizione delle nuove teorie e tecnologie della comunicazione, oltre ad offrire la preparazione di base per intraprendere il percorso che conduce alla professione giornalistica. Le figure professonali che la Laurea contribuirà a costruire saranno atte a esercitare funzioni di responsabilità sia in ambiti professionali specifici, sia in istituzioni ed enti, pubblici e privati, italiani e stranieri. Il Corso di laurea prepara alle seguenti professioni: esperti in discipline artistico-espressive (esperti d'arte, dialoghisti, soggettisti e parolieri, redattori di testi per la pubblicità, revisori di testi, curatori di musei) esperti in discipline linguistiche, letterarie e documentali (esperti nelle scienze dell'antichità, filologico-letterarie, storiche, traduttori, archivisti, bibliotecari) . CURRICULA E INDIRIZZI Letterario Ind. Culture letterarie europee Ind. Filologico-didattico Ind. Storico Ind. Arti, culture mediali e visive Moda, arte, design, cultura visiva PROVE D'INGRESSO Test di verifica iniziale (TVI) obbligatorio. [-]

Moda Laurea Di Primo Livello E Design

Università degli Studi e-Campus
online A tempo pieno October 2017 Italia Milano

Per poter accedere al corso di laurea in Moda e Desing, è necessario avere un diploma di istruzione secondaria o di altro titolo di studio conseguito all'estero, legalmente riconosciuti. Non è necessaria una serie di conoscenze specifiche. [+]

Obiettivi formativi specifici I laureati in Moda e Design dovrebbe: avere un'adeguata formazione di base (arte, storia, psico-sociologiche, estetiche, legale, di gestione) sui temi del design e della moda; disporre di strumenti metodologici e critici rilevanti per acquisire competenze dei linguaggi espressivi e le tecniche utilizzate nella progettazione e della moda, dalla concezione, alla produzione, comunicazione e promozione dell'immagine; in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per lo scambio di informazioni di carattere generale; essere in grado di utilizzare strumenti informatici e telematici nei settori specifici di competenza; possedere adeguate competenze per la comunicazione e la gestione dell'informazione; essere in grado di lavorare in gruppo e di lavorare con livelli definiti di autonomia. Opportunità di carriera per i laureati I laureati in Moda e Design potrebbero lavorare in: tessile e della moda, atelier e studi professionali, nelle tecniche di produzione, la gestione e la direzione degli affari; aziende, sedi espositive, società di esercizio, agenzie di pubblicità, editoria, uffici stampa di aziende di moda; in imprese e istituzioni che organizzano spettacoli eventi culturali, di costume e della moda, come un direttore di produzione o consulente; l'insegnamento presso istituti di istruzione nelle discipline della moda. Requisiti per l'accesso (art. 6 DM 509/99) Per poter accedere al corso di laurea in Moda e Desing, è necessario avere un diploma di istruzione secondaria o di altro titolo di studio conseguito all'estero, legalmente riconosciuti. Non è necessaria una serie di conoscenze specifiche. Prove appropriate di conoscenze di base possono essere introdotti per tutti gli studenti e, in particolare, per coloro che hanno seguito un programma di studi di istruzione secondaria che non si occupa di tutti i soggetti interessati alla loro preparazione. Se la valutazione della preparazione iniziale non è successo, lo studente può essere ammesso con un debito formativo. Al fine di limitare l'insorgenza di debiti formativi, il Consiglio di corso di laurea può prevedere l'introduzione di attività formative propedeutiche da svolgere prima di ogni test di valutazione. Tali attività possono essere svolte anche in collaborazione con istituti di istruzione secondaria superiore, sulla base di apposite convenzioni Esame finale Per essere ammessi a sostenere l'esame di laurea, lo studente deve aver superato con successo la valutazione delle attività didattiche. La prova finale per il grado è costituito da una carta per quanto riguarda gli argomenti del corso di laurea; la carta deve essere sviluppato sotto la supervisione di un professore e l'assistenza di uno o più tutor disciplinari, tra cui almeno un membro del corso di laurea. Nella valutazione della prova finale sarà considerata la qualità del lavoro, così come la capacità di sintesi e la qualità della presentazione in forma scritta e orale del lavoro. [-]

BA in Conservazione e Restauro dei Beni Culturali

IED – Istituto Europeo di Design Como
Campus A tempo pieno 5 anni November 2017 Italia Come

Corso di Diploma Accademico di Secondo Livello Magistrale riconosciuto da MiBAC Il corso quinquennale a ciclo unico in Restauro porta al conseguimento, al termine dei cinque anni, del titolo professionale di Restauratore, riconosciuto dal Ministero per i Beni e le Attività culturali (MiBAC). Il restauratore deve possedere un bagaglio di conoscenze che spaziano dalla storia dell’arte alla chimica diagnostica dei beni culturali, fino ad arrivare al disegno anatomico e decorativo, in un connubio di teoria e pratica diretta su opere originali. Deve saper utilizzare strumenti tradizionali ma sempre efficaci e strumenti tecnologici, impiegati sia per la parte di analisi sia per la previsione di progetto di intervento. [+]

Le migliori Lauree in Arti in Italia 2017. QUESTO PROGRAMMA E' INSEGNATO IN ITALIANO Il corso si pone l’obiettivo di formare figure specializzate nella conservazione del patrimonio artistico, fornendo agli studenti gli strumenti necessari per l’elaborazione di un corretto intervento di restauro la cui definizione tiene conto non solo delle singole peculiarità specifiche, ma anche di numerose variabili rintracciabili nelle differenti condizioni ambientali e nell’invecchiamento dei materiali costituenti. Il quinquennio dell’Accademia Aldo Galli offre la possibilità di scegliere tra il “Restauro dei Materiali lapidei e derivati”, che metterà il restauratore nelle condizioni di lavorare su dipinti murali, mosaici, pietra, ed il “Restauro di Manufatti dipinti su supporto ligneo e tessile”, che permetterà al professionista di confrontarsi oltre che con le opere d’arte più tradizionali anche con i contemporanei assemblati in materiali sintetici. [-]

BA In Scuola Di Arti Contemporanee

IED – Istituto Europeo di Design Como
Campus A tempo pieno 3 anni October 2017 Italia Come

Come a lavorare oggi nell'arte contemporanea? Il corso Triennale of Contemporary Arts Scuola si propone di formare professionisti del principale sistema cosiddetto di arte, per artisti di ogni disciplina per curatori, organizzatori di eventi, fino a premere ufficiali ei Direttori Artistici. Il corso si concentra sull'analisi delle tendenze chiave nella recente storia dell'arte, ma anche sullo studio di sistemi di relazioni economiche, cultura e società che caratterizzano un settore in continua evoluzione. Le discipline pratiche e teoriche fondamentali, è accompagnato, infatti, l'acquisizione di strumenti di marketing, comunicazione e nuovi media, e, infine, di Arte Economia. Il piano curricolare ha tre linee guida: Curatela, Marketing & Comunicazione e arti contemporanee, che si sviluppa in particolare lo studio degli elementi di analisi e di comunicazione relative a eventi curatela, con particolare attenzione alla stesura di testi critici, di progettazione e di preparazione mostre, comunicazione e off-line, la composizione e la realizzazione di prodotti editoriali. [+]

Questo programma è insegnato in ITALIANO Il corso triennale della Scuola di Arte Contemporanea, fornisce una buona formazione di base e una adeguata formazione umanistica e scientifica nel settore della produzione, organizzazione e comunicazione delle arti visive. In particolare, le attività del corso mirano a sviluppare una solida conoscenza generale dei principi fondamentali della storia dell'arte - dal moderno al contemporaneo - metodologie e comunicazione delle arti visive e del design, da una pianta di conoscere il patrimonio storico, letterario e cultura artistica che è il presupposto di ogni appropriata visita specialistica. Le lezioni hanno lo scopo di presentare i materiali in termini di design e mettendo il sistema in connessione con le dinamiche e i nuovi valori che alimentano il mercato dell'arte contemporanea. La figura professionale che emerge è quello di un professionista in grado di coprire diversi ruoli all'interno della sua zone estetiche e sociali. Accanto alle competenze strettamente artistico, gli studenti sono incoraggiati a sviluppare la capacità di progettare e di auto-promozione, per la facilità di inserimento sul mercato e la consapevolezza critica del loro lavoro. I corsi sono strutturati per fornire adeguate conoscenze teoriche e pratiche per gli operatori del cosiddetto Art System (artisti, curatori, organizzatori di eventi, addetti stampa e direttori artistici), con preparazione specifica, ma sufficientemente elastico, in grado di soddisfare la comunicazione e l'organizzazione di materiali artistici relativi all'arte contemporanea nell 'area dei vari dipartimenti interessati a tali attività: istituzione museale di galleria privata, dall'editoria alle biblioteche specializzate, da posizioni di responsabilità e competenza artistico-culturale degli enti locali alle case d'asta, le comunicazioni d'arte . Uno degli aspetti fondamentali del corso è il suo approccio operativo, per trarre da tutti i soggetti di studio una vera e propria formazione, la flessibilità per affrontare i problemi reali relativi alle varie opportunità di lavoro. Opportunità di lavoro sono ampie e variano da vero Curatore a quella del coadiutore nella organizzazione pubblica o museo privato, l'organizzatore e pianificatore di eventi artistici di addetto stampa e pubbliche relazioni, il coordinatore delle attività didattiche per sostenere eventi artistici ai cataloghi di mostre compilatore , il curatore di biblioteche e videoteche specializzate nell'arte all'editore per la pubblicazione e arte riviste al consulente qualificato per lo svolgimento di gallerie d'arte private. Il corso prevede anche una preparazione specifica sufficienti per l'inizio del lavoro autonomo rispetto alle aree di cui sopra. Durante i tre anni gli studenti avranno l'opportunità di partecipare ad una vasta gamma di progetti di laboratorio ed entrare in contatto diretto con gli artisti e professionisti del sistema dell'arte. Inoltre, partecipano a una serie di attività interdisciplinari attraverso conferenze, workshop, seminari e mostre al fine di produrre modelli significativi nell'arte contemporanea. [-]

BA in Fashion and textile Design

IED – Istituto Europeo di Design Como
Campus A tempo pieno 3 anni October 2017 Italia Come

Corso di Diploma Accademico di Primo Livello riconosciuto dal MIUR Il corso di Fashion & Textile Design si pone il fine di formare nuove professionalità, che da una parte abbiano un’adeguata padronanza dei metodi e delle tecniche artistiche tradizionali, e dall’altra acquisiscano specifiche competenze disciplinari e professionali nell’uso innovativo degli strumenti della rappresentazione e delle pratiche artistiche con riguardo alla comunicazione, al fashion design, al product design, al textile design. Le discipline proposte dal piano di studi mirano a formare una figura professionale che sia in grado di utilizzare la propria capacità produttiva, rapportandosi concretamente a tutte le fasi della produzione industriale e della commercializzazione del prodotto. Il corso si sviluppa attraverso il rapporto con le aziende e i professionisti del Sistema Moda Comasco ed internazionale, grazie alla partnership con l’industria tessile e le istituzioni locali. Per rendere ancora più importante la componente pratica del corso, un grande contributo è rappresentato dall’utilizzo della Factory interamente dedicata alla nascita e allo sviluppo di idee creative nell’ambito moda. [+]

Le migliori Lauree in Arti in Italia 2017. THIS PROGRAM IS TAUGHT IN ITALIAN E' un’officina di idee, un open space a pochi metri dalla stazione Camerlata FNM e dall’Accademia stessa, “segmento” di un prestigioso pool aziendale (tessile e altro) tra strumentazione tecnologica d’avanguardia e impianti artigianali – tradizionali. In questo particolare ambiente a metà strada fra un fabbricato industriale e uno studio d’artista, si disegna a mano, si stampa con plange (tamponi e quadri da stampa tradizionale), si tesse, si lavora tricot, si dipinge, si colora e si lavora, quasi industrialmente, disegnando a computer e riportando tutto su macchine industriali di elaborazione digitale per l’ottimizzazione del prodotto. La tessuteca è la necessaria “palestra” d’esercitazione e consultazione, messa a disposizione dello studente per completare e affinare le discipline studiate, attraverso la lavorazione di materiali sia tradizionali sia innovativi. Qui è possibile consultare diversi archivi tessili, di colore e riviste di settore, nonché eseguire prove di stampa tecnica. [-]

BA in Fashion Design

IED – Istituto Europeo di Design Florence
Campus A tempo pieno 3 anni October 2017 Italia Firenze

Oggi il Fashion Designer è a tutti gli effetti un progettista in grado di ascoltare la propria creatività e di ideare e confezionare abiti o accessori, costruendo un racconto personale e di seguire ogni fase del percorso di realizzazione tecnica e comunicazione del prodotto, scegliendo gli strumenti più efficaci, interagendo positivamente con altre figure professionali e verificando la coerenza della visione d’insieme. Le capacità acquisite comprendono tutto il processo produttivo della filiera moda, del Made in Italy, tenendo sempre presenti le specificità del territorio e della produzione di moda in Toscana: come la tradizione tessile di Prato e della pelle nel distretto di Santa Croce sull'Arno. La figura professionale del Fashion Designer è di grande flessibilità, capace di collocarsi in ambiti diversi all’interno di un sistema produttivo diversificato, costituito da diversi tipi di impresa: dalla bottega artigianale alla piccola-media impresa, fino alla grande industria della moda. [+]

QUESTO PROGRAMMA E' INSEGNATO IN ITALIANO Oggi un Fashion Designer deve sviluppare le capacità caratteristiche di un progettista: le sue abilità devono estendersi progressivamente fino alla conoscenza del mondo della produzione industriale per conoscere il progresso tecnologico nella ricerca di nuove soluzioni tessili, il dinamismo delle tendenze all’interno dell’economia del mercato specifico, lo sviluppo di nuove tecniche informatiche e dei processi di comunicazione legati al fenomeno “moda”, rendendosi disponibile a continui aggiornamenti e ad una costante crescita delle competenze. Il Fashion Designer è specializzato nella progettazione e realizzazione di collezioni uomo/donna, bambino, maglieria, streetwear & jeanswear. Il primo anno del Corso Triennale di Fashion Design è finalizzato all’acquisizione degli strumenti tecnici, culturali e progettuali di base, alla gestione del flusso creativo e alla ricerca dell’identità. Le attività formative sono dedicate all’acquisizione della strumentazione tecnica fondamentale, di una corretta metodologia progettuale di base e di una solida preparazione culturale. La didattica si concentra sulla progettazione di una collezione di abbigliamento, partendo dall’osservazione della realtà, dalla decodifica dei segni, allo sviluppo di un’idea iniziale, fino a tradurla in un prodotto. Il secondo anno del Corso Triennale di Fashion Design si configura come un momento di approfondimento, in cui i progetti vengono affrontati nelle loro fasi di ricerca/sviluppo/comunicazione e rappresentano la struttura portante del percorso didattico. I mezzi tecnici ed espressivi, i codici culturali, l’approccio al fashion marketing, sono vissuti come strumenti per l’avanzamento del progetto: dalla ricerca di un tema d’ispirazione, fino al prodotto e alla sua comunicazione, ogni fase è monitorata e approfondita. Obiettivo fondamentale del corso di Fashion Design è la gestione consapevole della creatività, del tempo e dei meccanismi di progettazione, fino ad evidenziare un primo territorio di gusti e competenze personali, che possa descrivere uno “stile”. Il terzo anno del Corso Triennale di Fashion Design è dedicato alla progettazione avanzata in un contesto di simulazione professionale e di complessità di riferimenti culturali. Il progetto di tesi in Fashion Design prevede che, accanto allo sviluppo di uno stile personale e di un prodotto originale e coerente, lo studente sappia collocare efficacemente il proprio lavoro nel mercato della moda, descrivendone gli aspetti tecnici, qualitativi, e di costo legati alla produzione. [-]

BA in Interior Design

IED – Istituto Europeo di Design Florence
Campus A tempo pieno 3 anni October 2017 Italia Firenze

L’ambito in cui opera oggi l’Interior Designer è ampio e mutevole e riguarda tutti quei settori, pubblici e privati, in cui è fondamentale la gestione dello spazio e una forte capacità comunicativa ed emozionale. Il lavoro dell’interior designer è la sintesi della sapiente combinazione di più elementi: colori, volumi, materiali, superfici e luci. Il progettista d'interni deve avere la capacità di progettare luoghi con personalità e innovazione, in grado di favorire e integrare la relazione tra persone e ambiente. Il progettista d'interni può intervenire in molteplici campi, dagli ambiti abitativi, agli spazi pubblici, dai luoghi di lavoro, agli spazi dedicati all'accoglienza, alla ristorazione, vendita e consumo. [+]

Le migliori Lauree in Arti in Italia 2017. QUESTO PROGRAMMA E' INSEGNATO IN ITALIANO L'interior designer deve essere in grado di sintetizzare i nuovi concepts del vivere dinamico creati con componenti che si adattino a spazi e volumi diversi, utilizzando materiali naturali che rendano i luoghi abitativi e lavorativi caldi e confortevoli, caratterizzati dalla capacità di integrare nel progetto lavorazioni artigianali e nuove tecnologie. Fin dall'inizio del percorso triennale lo studente impara a confrontarsi e a gestire le varie fasi progettuali: come nasce un’idea, come viene elaborata considerando le molteplici implicazioni culturali e socioeconomiche, come viene sviluppata a livello tecnico-progettuale grazie all’utilizzo di software specifici fino alla sua realizzazione. Fondamentale è infatti l'apprendimento dei principali software di progettazione grafica o di modellazione 3D che consentono di sviluppare, verificare e raccontare il progetto. La parte tecnico-progettuale viene affiancata da una solida preparazione culturale che prevede lo studio della storia dell’arte, dell’architettura, della sociologia e dell’antropologia che aiutano lo studente ad interpretare, comprendere e rielaborare i mutamenti degli stili di vita e dei valori etici e sociali collettivi. Attraverso il ciclo/percorso di progetto, lo studente acquisisce tutta una serie di competenze progettuali, culturali e strumentali che gli permettono di governare in modo professionale e innovativo le molteplici dimensioni legate alla gestione degli spazi fisici. Nel corso del triennio di Interior Design gli studenti imparano anche a comprendere ed anticipare le esigenze del mercato di riferimento integrando le conoscenze tecniche più avanzate con la tradizione artigianale del contesto toscano. Particolare attenzione viene inoltre posta sull'acquisizione di competenze relative all'uso di diversi materiali, dei colori e delle finiture, valorizzando la dimensione eco-sostenibile e i processi di lavorazione industriale ed artigianale. Altro aspetto importante per il progettista di interni e la parte relativa allo studio delle sorgenti luminose e la loro interazione. Lo studente viene introdotto infatti alla progettazione illuminotecnica intesa sia come fattore scientifico e tecnologico sia come formidabile strumento espressivo. Il corpo docente è formato da professionisti specializzati e affermati che operano nei vari settori legati all’interior design e che garantiscono un proficuo e vantaggioso collegamento con il mondo del lavoro e le varie realtà produttive. La stretta connessione tra le discipline della stessa area e la possibiltà di collaborare e di confrontarsi con gli studenti degli altri percorsi di studio proposti da IED Firenze (Product Design, Fashion Design e Comunicazione Pubblicitaria), permette la realizzazione di progetti articolati favorendo il contatto con i differenti ruoli della professione e ampliando gli ambiti progettuali grazie alle collaborazioni con prestigiose aziende che IED Firenze ha attivato sul territorio toscano. La metodologia didattica dello IED si basa su lezioni teoriche, unite a workshop ed esercitazioni, prediligendo gli aspetti pratici ed esperienziali, con numerose visite, incontri e progetti in collaborazione con le piccole medie imprese toscane con l'obiettivo di valorizzare e creare produttive sinergie con il territorio, con le sue risorse e con i suoi distretti che hanno fatto del “saper fare” artigianale una buona parte del successo internazionale del Made in Italy (es. Mobili a Quarrata, Marmo a Carrara e Cristallo a Val’Elsa, cotto dell'impruneta) IED si inserisce nel territorio Toscano, ricchissimo di tradizioni artigianali e di piccole medie imprese (es. Poltronova, Edra, Piaggio) in un momento storico in cui l’artigianato si sta riscoprendo come un ‘nuovo valore’ e motore dell’economia italiana. [-]

Modellista - Professional Training Program

IED – Istituto Europeo di Design Venice
Campus A tempo pieno 2 anni October 2017 Italia Venezia

Uno degli ingredienti fondamentali per il primato conquistato dall’Italia nel campo della moda può senza dubbio essere ricondotto alla bravura dei suoi modellisti, vero e proprio cuore del processo progettuale che porta alla nascita di una collezione. Il modellista è infatti la figura che in azienda interpreta e mette su carta le idee dello stilista, traducendo un segno grafico in un progetto (il cartamodello) pronto ad essere trasferito sul tessuto, un professionista in grado di gestire il processo che va dall'ideazione fino alla realizzazione sartoriale del prototipo. Il corso promosso da IED Venezia ha l'obiettivo di formare tali preziose risorse, attraverso un corso che affida un ruolo centrale al disegno, al progetto, allo sviluppo del cartamodello tradizionale e all’utilizzo di tecnologia CAD, dalle tecniche sartoriali fino alla realizzazione del prototipo. Per questo motivo, dal punto di vista didattico, le discipline teoriche saranno affiancate da attività laboratoriali, guidando gli studenti nell’acquisizione di quelle competenze tecniche indispensabili per creare e arrivare a presentare efficacemente un proprio portfolio finale. [+]

QUESTO PROGRAMMA E' INSEGNATO IN ITALIANO Il percorso formativo è articolato in quattro semestri, per una durata complessiva di 2 anni, ognuno dei quali con obiettivi specifici. Il primo anno del Corso di Modellistica – Professional Training Program è dedicato all'acquisizione della formazione di base dei riferimenti culturali specifici sull'evoluzione della storia della moda, la tecnologia dei tessuti e loro riconoscimento, la metodologia progettuale, le basi della modellistica, le tecniche sartoriali, uso delle macchine da cucire. Durante il secondo anno, invece, lo studente acquisisce consapevolezza e competenza nelle specifiche aree professionali. Le attività progettuali sono supportate dallo studio di discipline tecniche come lo sviluppo del cartamodello con tecnologia CAD e un approfondimento nel campo delle tecniche sartoriali, la trasformazione delle basi del modello e la tecnica del moulage. La metodologia didattica adottata è finalizzata all'inserimento nel mondo professionale, attraverso esperienze dirette di progettazione e realizzazione del prototipo. Con cadenza annuale e in continuità con gli insegnamenti del percorso formativo, gli studenti hanno la possibilità di sperimentare le competenze acquisite durante laboratori creativi in forma di workshop e confrontarsi quindi con diversi metodi e realtà. Al termine del corso gli studenti avranno acquisito le competenze tecniche di base adeguate a sviluppare un progetto di moda a partire dall'ideazione fino allo sviluppo tridimensionale del progetto. [-]

BA in Interior Design

IED – Istituto Europeo di Design Venice
Campus A tempo pieno 3 anni October 2017 Italia Venezia

L’obiettivo che il corso Triennale in Interior Design tenuto presso la sede di Venezia si propone, suona come uno slogan: “Imparare a Venezia per imparare da Venezia”. Con questa frase il suo Coordinatore riassume infatti lo spirito del corso e la sua didattica, che è la stessa offerta presso le altre sedi IED ma se ne differenzia in modo chiaro essendo saldamente legata al territorio in cui viene tenuta. L’Interior Designer si occupa della progettazione in diversi ambiti, da quello puramente abitativo agli spazi pubblici, dai luoghi di servizio a quelli del consumo. Chi vuole operarvi con successo deve mettere in gioco competenze, passione, senso di responsabilità e capacità di interpretare correttamente il gusto e le esigenze del proprio cliente. Ecco allora che Venezia, straordinario concentrato di capolavori antichi e arte contemporanea, può essere il luogo ideale per acquisire quella cultura, sensibilità e ispirazione che permetterà agli studenti di affrontare al meglio le sfide professionali future, avendo da subito la possibilità di elaborare progetti con prestigiose istituzioni e realtà locali, condotti in questa esperienza da un affiatato staff di docenti-professionisti del settore. [+]

Le migliori Lauree in Arti in Italia 2017. QUESTO PROGRAMMA E' INSEGNATO IN ITALIANO Diversi sono i campi d’azione in cui può operare un Interior Designer, ma tutti richiedono una specifica preparazione culturale e tecnico-progettuale che vada sapientemente a integrarsi con creatività e capacità organizzative e comunicative, applicate ad ambiti differenti, siano essi residenziali o pubblici, con una destinazione sociale, culturale, educativa, commerciale o di accoglienza/ospitalità. Il corso proposto vuole fornire competenze specifiche nell’ambito della progettazione e della gestione di tutti gli aspetti ad esso legati (spazi, luce, materiali, colori, arredi, etc), unite ad una metodologia di ricerca che permetta agli studenti di sviluppare un concept in grado di rispondere al meglio alle esigenze del committente, partendo da un’analisi efficace e da una corretta sintesi dei dati raccolti, valorizzando al contempo la propria intuizione e libertà espressiva. Gli studenti iniziano il loro percorso affrontando materie di tipo teorico che permettono loro di maturare una sensibilità progettuale e una cultura multidisciplinare, osservando le tendenze del gusto e l’evoluzione degli stili nel contesto culturale e sociale in cui vivono. Progressivamente imparano a comprendere e interpretare le diverse esigenze e aspettative, mediandole rispetto alle problematiche tecniche e funzionali inerenti la progettazione stessa. Parallelamente, si dotano di strumenti utili a percepire la morfologia degli oggetti e a generare un progetto, prima su carta, poi a computer, e infine, tridimensionalmente, attraverso modellini in scala. Dal punto di vista tecnologico, già dal primo anno vengono a contatto con i materiali (sia naturali che artificiali), con i processi di lavorazione e con la percezione materica superficiale. Gettate le basi, i diversi temi vengono quindi approfonditi e integrati nel corso del 2° e 3° anno, dove sarà la parte progettuale ad assumere progressivamente un ruolo preponderante, grazie anche all’apprendimento di specifici software di progettazione grafica e di modellazione 3D che li porteranno a confrontarsi con progetti di difficoltà crescente. L’esperienza in aula permette agli studenti di imparare a gestire autonomamente lo sviluppo di un progetto, ad acquisire autonomia operativa, a effettuare scelte coerenti, ad argomentarle e a sapersi rapportare con un committente, assumendosi responsabilità in prima persona. La metodologia didattica IED si basa su lezioni teoriche, workshop ed esercitazioni, affidando un ruolo centrale agli aspetti pratici ed esperienziali, con numerose visite, incontri e progetti in collaborazione con le diversificate realtà presenti sul territorio, fra cui è possibile annoverare, nelle ultime due edizioni, il prestigioso Hotel Bauer e la Collezione Pegghy Guggenheim di Venezia. [-]

Laurea In Gestione Di Lusso Della Moda

POLIMODA Istituto Internazionale Fashion Design & Marketing
Campus A tempo pieno 4 anni October 2017 Italia Firenze

L'obiettivo di questo corso di 4 anni, è quello di dare anche agli studenti che ancora non parlano inglese la possibilità di acquisire una specializzazione gestione in due settori in espansione globale: moda e del lusso. Polimoda, citato come uno dei dieci migliori scuole di moda del mondo, è il luogo ideale per questa esperienza. In effetti, la scuola ha ospitato molti studenti cinesi nel corso degli anni, in modo da sviluppare ... [+]

Corso di laurea in Fashion Management di lusso L'obiettivo di questo corso di 4 anni, è quello di dare anche agli studenti che ancora non parlano inglese la possibilità di acquisire una specializzazione gestione in due settori in espansione globale: moda e del lusso. Polimoda, citato come uno dei dieci migliori scuole di moda del mondo, è il luogo ideale per questa esperienza. In effetti, la scuola ha ospitato molti studenti cinesi nel corso degli anni, in modo da sviluppare un alto livello di consapevolezza e comprensione in relazione alla lingua e cultura cinese. Inoltre, si trova a Firenze, città internazionale d'arte e simbolo della produzione italiana, l'istituto presieduto da Ferruccio Ferragamo e diretto da Linda Loppa è in grado di fornire sia il know-how necessario per la produzione di beni pregiati e un elevato livello di competenza in questioni di comunicazione. Il corso di Gestione Luxury Fashion offre agli studenti corsi di lingua italiana e inglese, sessioni di orientamento con un tutor cinese, visite alle più importanti aziende del settore moda e del lusso, corsi di gestione specializzati con due insegnanti in classe, uno inglese e uno cinese, e guida speciale progettato per aiutare loro a poco a poco integrarsi con gli studenti di altre nazionalità e costruire una vera rete di potenziali colleghi, fornitori e partner commerciali. Questo è come la Cina si sta avvicinando al mondo, e Polimoda si sta avvicinando alla Cina. DESCRIZIONE Durante il primo anno, grazie alla presenza di un tutor cinese, gli studenti vengono introdotti allo studio della lingua inglese e di assistenza italiano e ricevere per garantire la piena integrazione nelle lezioni bilingue progettati per fornire le basi culturali e manageriali nel campo della moda e del lusso settori. Nel secondo anno, il focus sulle lingue rimane forte, e gli studenti imbarcarsi anche su una serie di visite guidate, fornendo loro un'esperienza di prima mano dei luoghi in cui vengono prodotti i principali brand della moda e del lusso. Nel corso del terzo anno, lo studente acquisisce i principali strumenti di marketing e di comunicazione necessari per diventare un vero manager, partecipando a una serie di corsi con studenti di altre nazionalità. Nel quarto anno, lo studente è completamente integrato, e guadagna tutti gli elementi utili per lo sviluppo di qualità di leadership e la creazione di un progetto imprenditoriale che può essere utilizzato come un portfolio personale nel mercato globale. COME APPLICARE Il corso è aperto a studenti di lingua cinese con un diploma di scuola superiore. L'accesso al corso è limitata. I candidati devono superare un esame di ammissione scritta, da presentare per email entro 48 ore dalla registrazione ed essere disponibili per un colloquio via Skype con il Capo Dipartimento. Un insegnante cinese fornirà supporto sia durante l'esame e l'intervista. OPPORTUNITÀ DI LAVORO Sulla base delle attitudini sviluppate da ogni singolo studente, il corso apre le porte a molte diverse posizioni manageriali nei settori della moda e del lusso. Questi includono: Marketing Manager, Communication Manager, Brand Manager, Operations Manager, Export Manager, Merchandising Manager, Buyer, Retail Manager. [-]

Corso di Laurea in Paesaggio, Ambiente e Verde urbano

Università degli Studi della Basilicata
Campus A tempo pieno 3 anni October 2017 Italia Matera

Il Corso di Laurea triennale si rivolge a quanti sono interessati ad acquisire competenze, riconosciute in ambito europeo, da impiegare presso enti locali, studi professionali ed istituzioni, pubbliche e private, che intervengono nella pianificazione e in tutti i processi di trasformazione sostenibile della città e del territorio. [+]

Le migliori Lauree in Arti in Italia 2017. Il Corso di Laurea triennale si rivolge a quanti sono interessati ad acquisire competenze, riconosciute in ambito europeo, da impiegare presso enti locali, studi professionali ed istituzioni, pubbliche e private, che intervengono nella pianificazione e in tutti i processi di trasformazione sostenibile della città e del territorio. Obiettivi formativi Il percorso di studi mira a fornire: una preparazione di base che consenta allo studente di affrontare l'analisi, l'interpretazione e la rappresentazione del paesaggio come risultato dinamico del rapporto uomo e ambiente, tra natura e cultura; le conoscenze delle matrici ambientali (terra, aria, acqua) e della biodiversità che sono necessarie all'analisi, alla gestione e al recupero dei bacini idrografici e degli ecosistemi naturali, rurali e agro-urbani; la capacità di intervenire nella progettazione e gestione degli spazi verdi, dei parchi, degli orti e dei giardini, pubblici e privati, in funzione di una rigenerazione degli ambienti urbani fortemente antropizzati; le competenze di base delle tecniche di pianificazione territoriale e paesaggistica e le abilità nell’uso delle tecnologie informatiche per l’elaborazione e rappresentazione dei dati territoriali ed ambientali; la conoscenza della normativa e delle politiche per il governo del paesaggio, oltre che dei metodi di valutazione degli impatti (economici, sociali e ambientali) esercitati dalle opere di trasformazione del territorio. Le attività didattiche Il piano di studi si compone di un percorso comune biennale che al terzo anno si differenzia in due Curricula: Agronomo Junior e Pianificatore Junior. L’obiettivo del curriculum “Agronomo Junior ” è quello di formare un tecnico le cui competenze operative possono essere impiegate a supporto di tutte le fasi che vanno dalla produzione vivaistica alla progettazione, gestione e manutenzione del verde urbano, del paesaggio agrario e delle aree naturali, anche nella loro componente faunistica. L’obiettivo del curriculum “Pianificatore Junior” è quello di formare un tecnico in grado di affrontare, in chiave di sostenibilità ambientale, le problematiche del riassetto del territorio, della riqualificazione e restauro del paesaggio e della realizzazione di progetti degli spazi aperti urbani. Il raggiungimento dei 180 Crediti Formativi Universitari (CFU) previsti, tra esami sostenuti, attività di laboratorio e tirocinio, porta gli studenti al conseguimento della Laurea Triennale in Paesaggio, Ambiente e Verde urbano. Una volta conseguita la laurea è possibile: sostenere l'Esame di Stato per l'abilitazione alla professione di Agronomo Junior e Pianificatore Junior, necessario per l’iscrizione agli Ordini Professionali dei Dottori Agronomi e Forestali (sezione B dell’albo agronomo e forestale) e degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (sezione B dell'albo, settore pianificazione); accedere ai Corsi di Laurea Magistrale in Architettura o in Scienze e Tecnologie Agrarie. Modalità di accesso Gli studenti che intendano immatricolarsi al Corso sono invitati a sostenere il test di valutazione delle competenze di base, utile ad accertare le proprie competenze in ingresso. Il test non è obbligatorio, ma agli immatricolati che non lo sosterranno saranno automaticamente attribuiti tutti gli Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA) previsti. [-]