BA in Fashion Design

Generale

3 località disponibili
Scopri maggiori informazioni su questo programma sul sito dell'istituzione

Descrizione programma

Questo corso è erogato in lingua inglese

Il corso in Fashion Design ha l’obiettivo di fornire una solida formazione di base nell'ambito delle discipline del progetto, approfondendo sia gli aspetti metodologici, sia quelli tecnico-operativi. Lo studente si misura con il progetto di abiti, scarpe e accessori di cui crea e realizza ogni dettaglio. Focus del corso è quello di creare una figura professionale che abbini alla creatività la capacità di realizzare prodotti innovativi, di curarne la qualità e il posizionamento sul mercato, in linea con le tendenze contemporanee e con le ultime sfide di questa professione. Una figura, capace di collocarsi con grande flessibilità all’interno di un sistema produttivo diversificato: dalla bottega artigianale alla piccola-media impresa, fino alla grande industria.

BA in Fashion Design Milano

Titolo rilasciato - Il Diploma Accademico di Primo Livello è riconosciuto dal MIUR ed è equiparato ai titoli di Laurea di I Livello rilasciati dalle Università.

Contesto - Il mercato globale richiede oggi un Interior Designer eclettico, che abbia competenze sia nella composizione architettonica dello spazio, sia nella progettazione dei servizi che organizzano e fluidificano le relazioni tra lo spazio e le persone.

Metodologia e struttura - Il Fashion Designer deve estendere le proprie competenze dall’area culturale a quella progettuale fino alla conoscenza del mondo della produzione industriale e della comunicazione. Le attività formative sono dedicate all’acquisizione della strumentazione tecnica fondamentale, di una corretta metodologia progettuale di base e di una solida preparazione culturale.

Il Fashion Designer è specializzato nella progettazione e realizzazione di collezioni uomo/donna, bambino, maglieria, streetwear e jeanswear. La didattica si concentra sulla progettazione di una collezione di abbigliamento: dall’osservazione della realtà alla decodifica dei segni, dallo sviluppo di un’idea iniziale alla sua traduzione in un prodotto reale.

I progetti vengono affrontati nelle loro fasi di ricerca/sviluppo/comunicazione e rappresentano la struttura portante del percorso didattico. I mezzi tecnici ed espressivi, i codici culturali, l’approccio al fashion marketing aiutano l’avanzamento del progetto. Ogni fase è monitorata e approfondita.

Accanto a quest’area di natura più tecnica e metodologica, un ruolo fondamentale è attribuito alle discipline culturali che consentono di conoscere il linguaggio della moda come fenomeno storico, artistico e sociale.

La parte finale del percorso di studi è dedicata alla progettazione avanzata in un contesto di simulazione professionale e di complessità di riferimenti culturali.

Il progetto di tesi prevede che, accanto allo sviluppo di uno stile personale e di un prodotto originale e coerente, lo studente sappia collocare efficacemente il proprio lavoro nel mercato della moda, descrivendone gli aspetti tecnici, qualitativi, e di costo legati alla produzione.

Ultimo aggiornamento Novembre 2020

Sulla scuola

Al centro di un’area metropolitana paragonabile a Londra e New York, Milano è nel mondo sinonimo di arte, industria, finanza, design e moda. In questa città hanno operato artisti come Leonardo e Brama ... Ulteriori informazioni

Al centro di un’area metropolitana paragonabile a Londra e New York, Milano è nel mondo sinonimo di arte, industria, finanza, design e moda. In questa città hanno operato artisti come Leonardo e Bramante e, quattro secoli più tardi, Marinetti e Boccioni, fondatori del Movimento Futurista. Leggi meno
Milano , Milano , Milano + 2 Più Meno