BA in Fashion Stylist

Generale

3 località disponibili
Scopri maggiori informazioni su questo programma sul sito dell'istituzione

Descrizione programma

Questo corso è erogato in lingua inglese

Il corso Triennale in Fashion Stylist prepara a progettare l’identità visiva di un fashion brand, di un fashion magazine o di eventi di settore, curandone l’atmosfera e lo stile.

La figura del Fashion Stylist consiste in un professionista che, grazie a una profonda conoscenza della cultura della moda, si occupa di progettare immagini per servizi fotografici, video, fashion film, sfilate, prodotti editoriali, scegliendone il mood e lavorando a stretto contatto con direttori creativi, art director, fotografi.

Prerogativa del Fashion Stylist è la creazione di un’immagine di stile coordinata, capace di raccontare un punto di vista originale sulle tendenze contemporanee o anticiparne di nuove.

145512_145308_BA_FashionStylist_milano.jpg

Titolo rilasciato - Il Diploma Accademico di Primo Livello è riconosciuto dal MIUR ed è equiparato ai titoli di Laurea di I Livello rilasciati dalle Università.

Contesto - Negli ultimi anni il Fashion Stylist ha ampliato il proprio raggio di competenze. Attualmente occupa un ruolo fondamentale nella direzione creativa delle aziende per la realizzazione di collezioni (in collaborazione con il Fashion Designer) progetti di comunicazione integrata (editoriali, manageriali e relazionali) per la valorizzazione del brand, attività di cool hunting e trend setting. Rientra nelle competenze del Fashion Stylist anche la progettazione dell’allestimento e l’art direction del punto vendita e della collocazione del prodotto al suo interno, con il fine di valorizzarne la qualità, facilitarne la visibilità e l’acquisto.

Metodologia e struttura - La preparazione del Fashion Stylist, figura interdisciplinare e analitica, richiede un percorso didattico trasversale, che comprende una solida base culturale, una buona conoscenza degli strumenti tecnici legati alla fotografia, al video e al mondo della moda (materiali, codici, protagonisti, etc.).

Durante il corso vengono affrontate la programmazione, la promozione e la gestione delle attività produttive e di comunicazione nella filiera della moda. Lo studente apprende i fondamenti del marketing applicato all’organizzazione delle attività d’impresa. Nell’ambito della progettazione visiva, lo studente impara a utilizzare i principali software grafici per realizzare book personalizzati, portfolio e progetti grafici articolati. Nelle attività di laboratorio, sperimenta il mezzo fotografico con tecniche e strumenti tradizionali e digitali.

Nell’arco del triennio gli studenti partecipano a workshop, seminari culturali, concorsi, cicli di conferenze, progetti speciali, visite ad aziende e stabilimenti di produzione.

Il Progetto di tesi dura circa un anno. Lo studente arriva a sviluppare un progetto originale e coerente e a saperlo collocare efficacemente sul mercato, descrivendone peculiarità, qualità e modalità di realizzazione.

Prospettive professionali - Fashion Stylist, Brand Consultant, Creative Direction Coordinator, Fashion Research Expert, Fashion Editorial Expert, Trend Forecaster, Visual Researcher, Fashion Consultant, Digital Stylist.

Ultimo aggiornamento Novembre 2020

Sulla scuola

Al centro di un’area metropolitana paragonabile a Londra e New York, Milano è nel mondo sinonimo di arte, industria, finanza, design e moda. In questa città hanno operato artisti come Leonardo e Brama ... Ulteriori informazioni

Al centro di un’area metropolitana paragonabile a Londra e New York, Milano è nel mondo sinonimo di arte, industria, finanza, design e moda. In questa città hanno operato artisti come Leonardo e Bramante e, quattro secoli più tardi, Marinetti e Boccioni, fondatori del Movimento Futurista. Leggi meno
Milano , Milano , Milano + 2 Più Meno