BA in in Graphic Design - Graphic Design (indirizzo)

Generale

Descrizione programma

QUESTO CORSO È EROGATO IN LINGUA ITALIANA.

Il Graphic Designer è un progettista della comunicazione visiva. Il suo ruolo prevede l'ideazione di strumenti di comunicazione e la creazione di immagini e linguaggi che siano in grado di trasmettere efficacemente messaggi e valori a seconda del pubblico a cui sono destinati. Crea i prodotti e gli elementi che costituiscono l’identità delle aziende, si occupa di creare manifesti, cartelloni pubblicitari e packaging; può lavorare in campo dell’editoria, nell’industria dello spettacolo e nel web, intervenendo sempre più nella progettazione tecnica e grafica dei siti web e nella creazione di interfacce interattive.

Opportunità professionali​ - Graphic e Visual Designer, Art Direction Coordinator, Editorial Designer, Data Visualizer, Visual Storyteller, Web Architect, UX e Media Designer.

Contesto - Il Graphic Designer deve saper conoscere e comprendere le norme sociali e culturali del pubblico a cui il prodotto è destinato, in modo da trovare le soluzioni visive più efficaci e pertinenti: impara a conoscere i caratteri tipografici come strumenti fondamentali e studia genesi e percezione di forme e colori.

Metodologia e struttura - Durante il corso si affrontano i temi tradizionali del graphic design quali identità aziendale e di brand, grafica editoriale e packaging, quelli legati ai new media e al digitale, come web design, interaction design, video, tv, e la grafica applicata alla tridimensionalità per esposizioni ed eventi. Agli insegnamenti più pratici si affiancano da un lato conoscenze di carattere storico-critico, socio-economico, strategico, metodologico, tecnico-produttivo e dall’altro lato gli strumenti tecnici, a partire dai software: dapprima quelli di base per la gestione delle immagini, per il disegno vettoriale e per l’impaginazione e poi quelli finalizzati al web e ai social media, all’animazione, al video editing, alla grafica televisiva.

Il primo anno del corso Triennale di Graphic Design è dedicato alla propedeutica, ovvero all’acquisizione della formazione di base, dei riferimenti culturali, degli strumenti e delle regole che distinguono e caratterizzano un atteggiamento progettuale.

Il secondo anno si concentra sulla metodologia e sulla progettazione assistita. Il futuro Graphic Designer acquisisce consapevolezza e competenza nelle specifiche aree professionali, attraverso esperienze pratiche guidate.

Durante il terzo anno ci si dedica alla progettazione avanzata e alla simulazione professionale. In questa fase gli studenti sviluppano l’autonomia progettuale, apprendendo la gestione delle diversi fasi di sviluppo della propria idea, dal concept alla realizzazione finale.

Titolo rilasciato – Il corso è riconosciuto dal MIUR ed è equiparato ai titoli di Laurea di I Livello rilasciati dalle Università.

Ultimo aggiornamento Febbraio 2020

Sulla scuola

IED Torino è riconosciuta autorevolmente tra i più importanti centri internazionali di formazione al transportation design.

IED Torino è riconosciuta autorevolmente tra i più importanti centri internazionali di formazione al transportation design. Leggi meno