CdL triennale Filosofia

Università degli Studi di Bergamo

Descrizione del corso di studi

CdL triennale Filosofia

Università degli Studi di Bergamo

OBIETTIVI FORMATIVI QUALIFICANTI

I laureati nel Corso di studio dovranno:

  • possedere una solida formazione di base, metodologica e pure di contenuti, negli studi storici, filosofici e scientifici
  • possedere la conoscenza essenziale della storia della filosofia e della scienza dell'età antica, medievale, moderna e contemporanea, con conoscenza diretta di testi e documenti in originale, nella consapevolezza che solo la conoscenza della genesi storica dei concetti e dei problemi ne permette una reale comprensione
  • possedere la conoscenza essenziale delle molteplici e complesse tematiche nei differenti campi della filosofia teoretica, della filosofia morale, della filosofia del linguaggio, dell'estetica
  • possedere la piena padronanza scritta e orale di almeno una lingua dell'Unione Europea (l'inglese), oltre l'italiano
  • essere in grado di utilizzare i principali strumenti informatici e della comunicazione telematica negli ambiti specifici di competenza.

Sbocchi occupazionali e attività professionali previsti dal Corso di studio potranno essere in enti pubblici e privati, nel campo dell'editoria e nelle istituzioni che organizzano attività formative ed educative alla vita in tutte le sue sfaccettature morali, sociali, politiche ed ecologiche, nelle istituzioni che organizzano attività culturali od operano nel campo della conservazione e della fruizione dei beni culturali, in tutti gli ambiti di organizzazione del lavoro e delle relazioni sociali, in cui è fondamentale la consulenza filosofica.

I laureati del Corso di studio potranno in particolare svolgere attività lavorative che richiedano specifiche conoscenze teoriche e metodologiche coerenti con il percorso didattico seguito.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI E PROFESSIONALI PREVISTI PER I LAUREATI

Si intende formare una figura professionale che sia caratterizzata dalla capacità di guidare specifici processi di formazione e comunicazione (attività saggistica, editoriale e di divulgazione scientifica, mediazione culturale, ecc.), volti a un’educazione integrale dell’essere umano che permetta di fronteggiare i problemi di una società multietnica e multiculturale (multi-religiosa) e di rispetto della biodiversità della natura, o di formazione all’interno di istituzioni e di vari contesti socio-politici e di lavoro; e dalla capacità di effettuare consulenze filosofico-esistenziali tali da orientare comportamenti e decisioni, a livello individuale e collettivo, volte alla responsabilizzazione etico-politica ed ecologica nei vari contesti della vita e in particolare nell’ambito del lavoro. Le funzioni di guida, di orientamento, di consulenza e di formazione di tale figura professionale sono spendibili in vari contesti di lavoro, in quanto trasversali ad essi: un laureato in filosofia sviluppa competenze che non sono legate al particolare sapere pratico-tecnico correlato a un particolare lavoro, ma a un sapere teoretico che offre una meta-riflessione su tutte le altre forme di sapere e su tutte le attività umane. Le competenze sviluppate sono legate a capacità di analisi e di sintesi, di interpretazione delle varie attività e delle varie situazioni all’interno di una visione più ampia, rispetto ai limiti d’orizzonte delle loro particolarità, che tiene conto della complessità dell’organizzazione del lavoro, della società, dei sistemi economico-politici, dei sistemi viventi e della natura.

Il corso prepara alla professione di (codifiche ISTAT)

  • Specialisti della gestione nella Pubblica Amministrazione - (2.5.1.1.1)
  • Specialisti in risorse umane - (2.5.1.3.1)
  • Specialisti delle pubbliche relazioni, dell'immagine e professioni assimilate - (2.5.1.6.0)
  • Storici - (2.5.3.4.1)
  • Specialisti in scienza politica - (2.5.3.4.3)
  • Filosofi - (2.5.3.4.4)
  • Redattori di testi tecnici - (2.5.4.1.4)
  • Docenti della formazione e dell'aggiornamento professionale.

REQUISITI PER L'ACCESSO

Allo studente in ingresso sono richieste le conoscenze culturali di base acquisibili nei percorsi di studio nella scuola secondaria. Sono in particolare richieste conoscenze di base nelle scienze storiche e filosofiche acquisibili nei corsi di studio di secondo grado. La verifica in ingresso delle conoscenze culturali di base avviene mediante test orientativi (TVI). Sono forniti servizi per l'autovalutazione e per il recupero delle conoscenze di base, anche mediante corsi propedeutici anteriori all'avvio dei corsi curriculari.

Prove d'ingresso
Test di verifica iniziale (TVI) obbligatorio.

Questa scuola offre corsi di studio in:
  • Italiano


Ultimo aggiornamento January 20, 2018
Durata e prezzo
Questo corso è Obbligo di frequenza
Start Date
Data d'inizio
Ottobre 2018
Duration
Durata
3 anni
A tempo pieno
Price
Prezzo
Information
Deadline
Locations
Italia - Bergamo, Lombardia
Data d'inizio: Ottobre 2018
Scadenza domanda Richiedi info
Data di conclusione Richiedi info
Dates
Ottobre 2018
Italia - Bergamo, Lombardia
Scadenza domanda Richiedi info
Data di conclusione Richiedi info