Laurea in comunicazione

Generale

Scopri maggiori informazioni su questo programma sul sito della scuola

Descrizione programma

Per i ricercatori. Fondatori. Chiaro sognatore. Curatori. Consultant. Drammaturghi. Copywriter. Culture Manager. ingegneri sociali. Music Manager. Leader di pensiero. fondatore Media. mago Word. Giornalisti. Direttore del museo. Gli imprenditori sociali. Individualisti. Fondazione Manager. Start-up fanatici. trend scout. Program manager. fondatore della radio. Coscienzioso e i loro critici.107840_150923_unbenannt_2484.jpg

profilo

Gli aspetti psicologici della cultura e della comunicazione, la rivoluzione digitale, i nuovi media e i formati di produzione, la trasformazione delle pratiche artistiche e le nuove esigenze sulla gestione dei processi comunicativi e artistici sono al centro del programma BA Communication, Culture and Management (CCM) allo Zeppelin Università. Perché se vuoi essere attivo nell'attuale campo culturale, nella gestione dei media e della comunicazione o come ricercatore in queste aree, devi pensare concettualmente e essere in grado di sviluppare un approccio riflesso ai formati, alle pratiche e ai canali di distribuzione contemporanei.

Pertanto, il programma di studio si basa su una riflessione teorica della società al fine di comprendere i processi e una marcata consapevolezza delle strutture sociali, artistiche, dei media e psicologiche. Allo stesso tempo, gli studenti dovrebbero anche imparare a intervenire praticamente in questi processi.

Il Bachelor of Arts in Cultural and Communication Studies mira alla capacità di analizzare questioni complesse orientate al contesto e orientate ai problemi e di collegarle con approfondimenti dalla psicologia. Ma gli studenti dovrebbero anche riconoscere le sfide e le opportunità che la comunicazione e la cultura affrontano in tempi di rivoluzione digitale e il conseguente cambiamento nelle pratiche artistiche. Prepara gli studenti per una vasta gamma di requisiti nella gestione della cultura e dei media.

Anche l'anno dello Zeppelin e dell'Humboldt creano libertà creativa in cui gli studenti esplorano argomenti interdisciplinari e imparano a sviluppare e perseguire in autonomia progetti di ricerca. L'esperienza internazionale è integrata nel programma di studio con partner internazionali nei campi dell'istruzione superiore e della pratica. In questo modo, la BA CCM promuove le capacità di ricerca degli studenti e le loro reti nazionali e internazionali al fine di garantire collegamenti con master e programmi di dottorato nel campo delle scienze culturali e dei media.

I laureati del CCM si assumono la responsabilità della cultura e della comunicazione

Lavorano non solo nelle tradizionali istituzioni artistiche come curatori, direttori di musei, direttori artistici, fondatori e direttori di musica; Attraverso il suo approccio interdisciplinare e basato sulla ricerca, CCM punta anche a campi sperimentali di lavoro nel campo creativo che non sono stati ancora formati.

Nel campo dei media e della comunicazione, i laureati lavorano nella gestione della comunicazione in organizzazioni economiche, politiche, culturali e della società civile, nelle società di media e new media, nelle agenzie di comunicazione, nelle fondazioni e nella ricerca di mercato.107841_150930_unbenannt_3122.jpg

Quali requisiti dovresti avere per uno studio CCM?

CCM è rivolto agli studenti con un ampio e interdisciplinare interesse nella comunicazione moderna e nella ricerca culturale con una base socio-teorica, una prospettiva di impatto psicologico e un desiderio di orientamento pratico.

Gli starter dello studio CCM ricevono anche una forma particolarmente forte di supporto non materiale come parte dei luoghi di studio dell'eccellenza CCM.

Ultimo aggiornamento Marzo 2020

Sulla scuola

The major ques­tions that we are fac­ing - both at pre­sent and in the fu­ture - are too com­plex and in­ter­linked to allow for a uni­di­men­sional an­swer. The in­creas­ing so­cial, po­lit­i­cal, ec ... Ulteriori informazioni

The major ques­tions that we are fac­ing - both at pre­sent and in the fu­ture - are too com­plex and in­ter­linked to allow for a uni­di­men­sional an­swer. The in­creas­ing so­cial, po­lit­i­cal, eco­nomic, cul­tural, eco­log­i­cal, and me­dial in­ter­link­ing of our world re­quires a place of com­mon dis­course. Leggi meno