Lauree di primo livello in Diritto internazionale a Bergamo in Italia

Guarda i Corsi di laurea di primo livello in Diritto internazionale a Bergamo in Italia 2018

Diritto internazionale

Una laurea 's è assegnato al completamento di un programma accademico di laurea. Spesso è il primo grado uno studente ha ricevuto nella sua carriera accademica. Si richiede in genere quattro anni di studio a tempo pieno di guadagnare un diploma di laurea.

Il campo del diritto internazionale si concentra sulla creazione e far rispettare le regole tra i vari paesi. Gli studenti che desiderano concentrarsi sulla pratica del diritto su scala globale può godere la sfida di negoziare con le parti provenienti da diverse nazioni.

Italia, ufficialmente Repubblica Italiana, è una Repubblica parlamentare unitaria all'interno dell'Unione europea, che si trova nel Sud Europa. A nord, confina con Francia, Svizzera, Austria, Slovenia e lungo le Alpi.

Bergamo è un luogo affascinante che accoglie un buon numero di studenti nelle università e college ogni anno. Bergamo ha un nome distinto nella top arena educativa d'Italia. Esso offre un'istruzione di qualità in discipline come la musica, e dello spettacolo.

Richiedi informazioni sulle Lauree in Diritto internazionale a Bergamo in Italia 2018

Ulteriori informazioni

CdL triennale Operatore giuridico d'impresa

Università degli Studi di Bergamo
Campus A tempo pieno 3 anni October 2018 Italia Bergamo

I laureati del Corso di laurea in Operatore giuridico d'impresa devono conseguire i seguenti obiettivi formativi: possedere il sicuro dominio dei principali saperi afferenti all'area giuridica, in particolare negli ambiti privatistico, pubblicistico, penalistico e internazionalistico, nonché in ambito istituzionale, economico, comparatistico e comunitario; saper utilizzare efficacemente, in... [+]

Obiettivi formativi

I laureati del Corso di laurea in Operatore giuridico d'impresa devono conseguire i seguenti obiettivi formativi:

possedere il sicuro dominio dei principali saperi afferenti all'area giuridica, in particolare negli ambiti privatistico, pubblicistico, penalistico e internazionalistico, nonché in ambito istituzionale, economico, comparatistico e comunitario; saper utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea (inglese, francese e, salva verifica dell'offerta formativa, tedesco e spagnolo), oltre l'italiano; possedere adeguate competenze per la comunicazione e la gestione dell'informazione, anche con strumenti e metodi informatici e telematici; ... [-]